10 mar 2008

Del ricordo di me


Ho aperto una scatola e all'interno vi ho trovato due fari e una barca a vela in legno. La mia casa è finalmente terminata e dopo aver vissuto per tre mesi a casa di mia madre, oggi ho iniziato timidamente a riprendere il contatto con la mia vita interrotta. E' strano, stai tanto tempo senza gli oggetti che ti sono familiari, il contorno inutile della tua vita , ma un contorno che ti scalda. E quando li ritrovi sembra non appartengano a te ma ad un altra persona. Una sensazione di confusione si è impossessata di me in quel momento. Un'emozione antica e perduta che torna prepotentemente a farsi sentire. Mi sono ritrovata, in un istante, in una sorta di sospensione temporale. Rivedo me e la mia amica Laura. Io incantata davanti a quella barchetta e lei che mi incita ad acquistarla. Vedo me che rientro a casa e felice cerco una collocazione per quell'oggetto. Ho fatto scorrere per qualche secondo il polpastrello sulla superficie della barca a vela persa in pensieri lontani. In momenti in cui un oggetto appagava la vista e il cuore. All'improvviso mi sono scostata dai miei ricordi e mi sono vista ferma in cucina con quegli oggetti in mano e ho riso di me stessa. Ho provato una strana ed intensa emozione a rivedere questi oggetti dopo tanto tempo. Mi è sembrato di aver messo da parte un pezzo di me. Un pezzo di me che ora però ha un significato ed un valore diverso. Anche una tazza, una semplice tazza , quella con la quale facevo colazione, regalo di una cara amica, ora mi pare diversa. Ora mi pare che questi oggetti possano avere la loro giusta collocazione. Su un mobile, in cucina, in libreria o ancora in una scatola. Ma non scaldano più la mia anima. Perché altro è ciò che riempie la mia vita. Anche questa casa, che è mia e solo mia, è solo un contenitore e nulla più. Qui ci sono io, ora, il mio passato custodito nel mio cuore e una vita davanti a me. Fuori da qui. Ho pure una fifa boia, ma questa non la posso chiudere in una scatola.:-)

2 commenti:

  1. Ero passata per parlare di Chocolate Mille Crèpes e Devil's Food Cake ma vedo che qua sotto si son messi a diquisire di savoiardi e lunghezze varie.
    E mi son mancate le parole.
    E quindi sono giunta a conclusione che il tuo prossimo post parlerà di entropia comparata all'importanza della giusta densità del mascarpone nella ricetta del tiramisù mischiata al concetto altissimo relativo alla lunghezza del biscotto sardo che si narra sia direttamente proporzionale a quella roba lì.
    Non vedo l'ora di leggerlo.
    :D
    postato da MjB (Utente registrato : MjB) il 09/04/2008 09:08

    Senti Celia, visto che tu sai sempre tante cose, ma secondo te il detto "inzuppare il biscotto" riferito all'atto sessuale deriva dal ragionamento che hai fatto sui savoiardi? secondo me si..
    :D
    postato da Guiro Karelias (Utente registrato : Guiro Karelias) il 08/04/2008 18:24

    Porca miseria 107.
    Del ricordo di me di te e di chissa' che.
    Erotica la ricetta del tiramisu, Gk dixit. Il tiramisu' è buonissimo ma solo se fatto con i biscotti sardi di Fonni.
    A proposito di biscotti sardi di Fonni quelli si che possono diventare spunto per un post erotico.
    Si racconta che la lunghezza del biscotto sardo sia direttamente proporzionale a... Ovviamente nell'antichità il biscotto non era come quello di oggi ma di una misura ben precisa. Infatti poco tempo fa una ditta di Fonni mise sul mercato il Savoiardone... e ho detto tutto.
    E ora non chiedete perchè se siamo in Sardegna si chiamano Savoiardi. La storia lo racconta... Conservet Deus su Re
    Salvet su Regnu Sardu Et gloria a s'istendardu Concedat de su Re!
    Medita ragazza medita :) Ma giochi a scacchi? Mica lo sapevo.
    Basu
    E anche oggi ho dato.
    postato da celia (Utente registrato : Celia Sanchez) il 08/04/2008 18:19

    La prima mossa della nostra partita scacchistico amorosa è, per i neri, pedone d7-d5 (avrai notato che il nostro eroe non è l'ultimo dei suoi simili dato che si tratta di un pedone di Re.
    postato da mio capitnao (Utente registrato : Mio Capitano) il 08/04/2008 14:45

    Ciao Cleide,avendo notato la tua estrema parsimonia nel postare volevo darti alcuni indispensabili suggerimenti che ti siano da spunto per l'elaborazione del tuo prossimo post, che noi tutti attendiamo sempre con particolare trepidazione.Tutto a gratis, ovviamente ma solo per te!!

    1) potresti parlare di quando per strada mentre piove ti capita di rimanere incantato a guardare un micino randagio tutto raggomitolato per il freddo, proprio in quel momento passa un auto a tutta velocità andando a schizzare una pozzanghera e ti lava completamente;
    2)l'importanza della toponomastica nella formazione culturale degli extracomunitari in italia (ma chi cazzo essele lombloso?lobloso? e che ne sapele, io non sapele chi essele lombloso. allora vado a vedele su vilgilio (google non faceva ridere altrettanto, senza erre) chi essele lombloso.e anche vittolio emanuele, lossini e galibaldi
    3)il concetto di entropia comparato all'importanza della giusta densità del mascarpane nella ricetta del tiramisù come paradigma etico e social-culturale riferito soprattutto in particolar modo ai contrasti sociali dell'inghilterra pre-vittoriana(magari questo puoi farlo anche diventare un po' erotico, lavora un po' di fantasia su!)

    ciao, spero che farai tesoro di questi miei preziosi spunti
    :D
    Guiro Karelias
    postato da Guiro Karelias (Utente registrato : Guiro Karelias) il 08/04/2008 14:11

    Anche il 104 non è male.
    :)
    postato da MjB (Utente registrato : MjB) il 08/04/2008 10:45

    Allora vado col 103.
    postato da mio capitano (Utente registrato : Mio Capitano) il 07/04/2008 22:31

    Intanto grazie per esserti fermata sul mio blog. Ho dato uno sguardo veloce al tuo e credo sia un onore per aver ricevuto una tua visita e un tuo post. Se ti va vieni a trovarmi su fabiofda.spaces.live.com
    Un saluto a te e ai tuoi amici.
    Fabio.
    postato da Fabio (Utente registrato : fabiofda@tiscali.it) il 07/04/2008 22:02

    Peccato per il 100!!!!!!!!!!!!
    decisione presa.. ed oggi mi sento io stagnante.. ma sicuramente ci coleva..
    poi si vedra' col tempo se avro' fatto la scelta giusta..
    basu
    postato da Fanta (Utente registrato : Fantaghirò) il 07/04/2008 20:22

    100..fregata!
    Oh..ma spettava al Capitano il centesimo?
    postato da cleide (Utente registrato : cleide) il 07/04/2008 20:06

    99
    postato da celia (Utente registrato : Celia Sanchez) il 07/04/2008 20:04

    98
    postato da celia (Utente registrato : Celia Sanchez) il 07/04/2008 20:03

    Beh! La smettete voi due?
    Questo è il post primaverile, per il prossimo dovrete aspettare la stagione dei bagni al mare.Nel frattempo..medito.:-)
    postato da cleide (Utente registrato : cleide) il 07/04/2008 18:16

    Ed eccoci a 96 commenti raccogliendo il proposito di Celia.
    Cosa hai voglia scrivere nel prossimo post? Ecco una proposta capitanesca.
    Io propenderei per l'amore. Narriamo l'appassionante storia di un pedone nero che si innamorò della regina bianca, che non lo prendeva in considerazione a causa della sua scarsa condizione scacchistica. Il pedone si consumò d'amore, deriso da cavali, alfieri e torri, anche del suo stesso colore, ma prima della fine della partita riuscì a congiungersi con la sua amata avendo abbattuto il re avversario con un'azione ardimentosa.
    Dunque io inizierei la storia facendo avanzare il nostro eroe di due caselle, portandolo vicino alla sua amata abbastanza da poterla chiamare a voce. La regina bianca ovviamente non si scompone, manderà un cavallo a impaurire l'irriguardoso lacché avversario, ma presto capirà che che per quanto tu sia piccolo e poco importante nessun sogno ti è precluso.
    Il resto nelle prossime puntate scacchistiche-amorose. :-)

    postato da mio capitano (Utente registrato : Mio Capitano) il 07/04/2008 16:20

    Ma non è che se arrivi a 100 scrivi il prossimo post?
    Guarda che io e il Capitano siamo pronti a farti arrivare a 100 in due secondi.
    Medita ragazza che si stratta di post meditati. :)
    Basu
    postato da celia (Utente registrato : Celia Sanchez) il 07/04/2008 15:59

    ciao mo'..
    nuovo post??no??
    anch'io come ce' sto meditando..e tanto..
    non sembra credibile nemmeno a me eppure penso che giungero' a breve a chiudere questo cerchio storto..
    bacio..
    postato da Fantaghirò (Utente registrato : Fantaghirò) il 06/04/2008 21:32

    Non dovevidire delle tue antiche mappe della Sardegna. Ora Celia verrà a rapinarti nottetempo.

    postato da mio capitano (Utente registrato : Mio Capitano) il 04/04/2008 21:18

    Non raccontare a nessuno il segreto del reggiseno :)
    Oggi orario lungo ho fatto pure quello di Brad in cambio del prossimo lunedi libero. Alè.
    Ho avuto paura che Marilena raccontasse davvero come ero vestita e pettinata... lassamo perde.
    Certo che ho una gran voglia di meditare, mi è presa cosi' di botto.
    Meditate gente meditate!
    Basu mannu.
    postato da celia (Utente registrato : Celia Sanchez) il 04/04/2008 20:42

    Forse hai ragione mo'.. o forse no.. non lo so..
    Cque una cosa è certa: se lui non fosse venuta quella sera sotto casa ora non sarei stata cosi'..
    Ero serena, avevo ritrovato la mia tranquillità in piccole cose.. certezze.
    i miei libri, l'esame di anestesia superato con 28 , i miei libri col nuovo esame da studiare, la palestra coi suoi nuovi amici, i vecchi amici di sempre e le uscite senza pensare tanto.
    Ora sono instabile.. penso che ripartira' il 18 aprile per bologna e mi chiedo ogni mattina se ritornare a casa dai miei per vederlo ogni giorno o continuare a stare a cagliari e vederlo solo il fine settimana..
    e pèiù mi faccio domande , meno ottengo risposte.
    Razionalmente penso di non amarlo.
    Irrazionalmente ti dico che non lo voglio perdere.
    postato da Fantaghirò (Utente registrato : Fantaghirò) il 04/04/2008 16:50

    Ohi cugina.
    Che fine hai fatto?
    Cosa sei presa a fare?
    E soprattutto, cos'è sta storia che ti sfili il reggiseno?
    Io mica ci riesco?
    C'è qualche trucco?
    postato da MjB (Utente registrato : MjB) il 04/04/2008 14:27

    Ed eccomi a meditare in tua compagnia. :-)
    postato da mio capitano (Utente registrato : Mio Capitano) il 04/04/2008 14:19

    si tratta di post meditati. ci vuole tempo. e la stagione giusta.
    postato da fgem (Utente registrato : F/G) il 03/04/2008 22:01

    Ottimo il suggerimento di Celia. Diamoci da fare.
    postato da mio capitano (Utente registrato : Mio Capitano) il 03/04/2008 20:06

    Senti un po'... signorina con l'ombrellino cosa ne dici di fare un nuovo post? :)
    Tutto bene nipotina? Mica ti sei dimenticata che sono tua zia... e quindi siccome lo sono...caffè grazie.
    Basos
    postato da celia (Utente registrato : Celia Sanchez) il 03/04/2008 19:59

    Ciao Cleide, come stai?
    Sono scesa dall'albero, non ho fatto un capitombolo però, ho usato tutta l'arte felina dell'eleganza.
    Scherzo.
    Va tutto bene
    Bacio
    postato da arial (Utente registrato : arial) il 02/04/2008 10:07

    Beh oggi ho parlato di casetta nel mio post... casetta fiorita :))
    Come è andata oggi? Tutto bene?
    Basu
    postato da celia (Utente registrato : Celia Sanchez) il 01/04/2008 20:38

    Ciao Cleide, sono tornata...
    Le mie peripezie mi hanno tenuta lontana per un mese, ma sono felice di essere rietrata in tempo per farti il mio più GRANDE IN BOCCA AL LUPO per la NUOVA VITA che ti aspetta!!!!!
    Un abbraccione e grazie di essere passata da me.

    postato da Barbara (Utente registrato : Barbara) il 01/04/2008 20:25

    beh..visto che sono tornata da palestra e non ho ancora cenato mi siedo anche io nella tua bella cucina..
    Pizza anche per me e non se ne parla piu'.. ;))
    Io il reggiseno, come te, lo sfilo sempre perche' non lo tollero..
    infatti se posso non lo metto
    Ed ora se magna!! Gnam gnam e cin cin!!
    postato da Fantaghirò (Utente registrato : Fantaghirò) il 31/03/2008 23:26

    Senti la storia del reggiseno che si sfila ( commentino dal Cap. )... tu sai cosa intendo... ma non che si sfila in certe circostanze che si può anche togliere per diversi motivi...
    Oh senti... so confusa :)))
    Ma sono sicura che tu abbia capito.
    Il mio commento era un altro... come al solito :) poi le dita scorrono da sole sulla tastiera... ci credi tu?
    Tottu bene? Dai fammi sedere nella tua bellissima cucina... ordiniamo le pizze? :))
    basu basu basu
    postato da celia (Utente registrato : Celia Sanchez) il 31/03/2008 21:37

    ciao bella! insomma, come la va? come sta la nostra cara sardegna?
    ah... i ricordi che suscitano gli oggetti... io non ho mai provato questa sensazione (o forse si, con qualche vecchio diario d'adolescente, ma lì contavano le parole, non l'oggetto in sè...). per i ricordi sono più "olfattiva" (non chiedermi perchè...)
    un bacio bella cara, fai la brava! :) naike.
    postato da naike (Utente registrato : naike) il 31/03/2008 13:49

    Ah, sì, era Susan nel film con Madonna. Che memoria corta che ho, a volte.
    postato da mio cap (Utente registrato : Mio Capitano) il 30/03/2008 23:24

    Cercasi disperatamente. Aspetta, cos'era che si cercava disperatamente? Susan? O un'altra cosa. L'ho dimenticato, mannaggia. :-)
    postato da mio capitano (Utente registrato : Mio Capitano) il 30/03/2008 23:23

    Buon giorno come stai?
    volevo solo augurarti una splendida domenica..e darti un bacio
    Isy
    postato da Isy (Utente registrato : Isy) il 30/03/2008 09:51

    Perchè scendere dall'albero se ci sto così bene?
    postato da arial (Utente registrato : arial) il 29/03/2008 21:53

    Cleide perchè scendere dall'albero se ci stai\sto così bene?
    postato da arial (Utente registrato : arial) il 29/03/2008 21:52

    Sai che penso realmente?
    Che sia profonda,emnte egoistico da parte sua avermi fatto soffrire tanto quando mi aveva e tornare ora che sono serena ed in pace con me stessa..
    postato da Fantaghirò (Utente registrato : Fantaghirò) il 29/03/2008 13:07

    Oh finalmente posso commentare. :)
    Buongiorno.
    Sole alto, bella giornata.
    Caffè? Si dai in quella tazzina nuova.
    Basu
    postato da celia (Utente registrato : Celia Sanchez) il 29/03/2008 09:16

    Finalmente dopo tanto tempo......giorni,mesi o forse anni, ho ripreso a volare, tutte le mie sofferenze stanno scomparendo lasciando il posto alla vita che non vivevo più da non sò quanto tempo. Il sorriso nel cuore è diventato il mio padrone, mi sento finalmente adulto. La strada da percorrere è lunga, ma ho tanto tempo davanti a me e non voglio più spreccare neanche un minuto. Grazie per avermi scritto, non sai il piacere che mi ha dato....a presto.
    postato da Pucci (Utente registrato : Pucci) il 29/03/2008 07:21

    TORNA PRESTO!
    postato da flyer (Utente registrato : Dorothy in Oz) il 27/03/2008 23:17

    ciao, sei ancora in Polinesia?
    postato da angel (Utente registrato : angel) il 27/03/2008 20:05

    Ciao cleiduccia..
    tutto bien..
    Scherzi a parte per la specializzazione sto valutando veri cambiamenti ;)
    baciotti ;)
    postato da Fantaghirò (Utente registrato : Fantaghirò) il 27/03/2008 16:39

    ehm come dire? questo post era molto bello..
    quindi..
    ne aspettiamo un altro presto :-)
    ciauuuu
    postato da ivy phoenix (Utente registrato : ivy phoenix) il 25/03/2008 21:09

    ...la fifa boia non si può chiudere in una scatola ma stemperare in mille altri modi. E comunque passa...
    un sorriso
    Gautier
    postato da gautier (Utente registrato : gautier) il 25/03/2008 07:19

    Passo per lasciarti i miei piu cari e sinceri auguri di buona pasqua. Ti abbraccio forte; Alessandro.
    postato da Alex (Utente registrato : Alex) il 23/03/2008 13:15

    nessuna traccia dei miei auguri... replico...
    Bona Pasca manna e bona paskixedda...
    ciao, Angel
    p.s.: peccato ti parlavo anche del mio transatlantico e di Lancillotto del Lago
    postato da angel (Utente registrato : angel) il 23/03/2008 00:05

    ... e il mio tansatlantico di plastica? ha resistito per anni sul mobile della TV... poi si è dissolto...
    Bona Pasca manna e prus bona paskixedda,
    Angel
    p.s.: vieni a leggere di lancillotto del lago... tanti no mi nanta Paulu e tue no ses Frantzisca...
    postato da angel (Utente registrato : angel) il 22/03/2008 23:57

    _??_??
    _??___??
    _??___??_________????
    _??___??_______??___????
    _??__??_______?___??___??
    __??__?______?__??__???__??
    ___??__?____?__??_____??__?_____
    ____??_??__??_??________??
    ____??___??__??
    ___?___________?
    __?_____________?
    _?____?_____?____?
    _?____/___@__\\___?
    _?____\\__/?\\__/___?
    ___?_____W_____?
    _____??_____??
    _______?????

    Buona Pasqua
    Roberto

    ps al posto dei punti di domanda ci dovevano essere i cuoricini ma su tiscali non li vogliono,
    postato da roberto (Utente registrato : Roberto) il 22/03/2008 11:27

    Buona Pasqua, qui risuona il suono di una cetra che sembra sia anche la parola da digitare, che questo suono ti accompagni, in un relax di mente e cuore. Di onde e gabbiano, di farfalle e nuovi fiori.
    Perchè le erbe nuove sui contorni dei fossi...in selvaggio ardore....
    postato da arial (Utente registrato : arial) il 22/03/2008 09:45

    Ciao Cleide,a te doppi auguri: per la casa nuova, e per la Pasqua che sia un momento nel quale ritrovare pace e serenità.

    Ciao.

    berardo
    postato da bera05 (Utente registrato : bera05) il 22/03/2008 08:14

    Ciao Cleide,corri e fa buon volo!!!
    Buona Pasqua di ricche sorprese e tanta serenità:)
    postato da elle (Utente registrato : elle) il 21/03/2008 09:32

    Meno 24 ore meno 23 meno 22 meno 21 meno 20 e 19, 18, 17, 16, 15, 14, 13, 12, 11, 10, 9, 8, 7, 6, 5, 4, 3, 2, UNOOOOOO.
    Auguri!!!!
    Sembra Capodanno? No è solo che sono un po' pazzerella e il Capitan dei Capitani mi ha dato lo spunto.
    Lui ha dato il LA e io il La Mi Re Mi La Mi Re Mi che poi sono gli accordi de la canzone del sole di Battisti.
    E che sole sia.
    O sole mio! :))
    Si basta.
    Ciao.


    postato da celia (Utente registrato : Celia Sanchez) il 20/03/2008 16:27

    Meno sette, meno sei, meno cinque, meno quattro, meno tre, meno due, meno uno...
    postato da mio capitano (Utente registrato : Mio Capitano) il 20/03/2008 14:10

    ciao cara..
    oggi ti ho pensata ..
    sono andata a fare la spesa e vendevano la pastiera! che tu conoscerai molto bene..
    non l'ho comprata perche' non era l'originale..
    Quando qsti gg ne mangerai un pezzettino pensami..
    Un abbraccio, buona partenza e tanti auguroni a te e Franz! Tvb ;)
    postato da fantaghirò (Utente registrato : Fantaghirò) il 20/03/2008 00:43

    Passo per farti e farvi sapere che sono viva e vegeta, che ho letto tutti i vostri commenti da me e che vi voglio bene.
    Sto abbastanza bene, anche se sono stanca.
    Ho fatto delle lezioni piuttosto difficili e dovrò prepararne ancora, per dopo Pasqua.
    Intanto ho mal di testa.
    Vi ringrazio tutti.
    Vado a postare un altro post, che è una storia di pura invenzione. E domani è un altro giorno, e chiudiamo un capitolo e ne riapriamo uno nuovo.
    postato da arial (Utente registrato : arial) il 19/03/2008 23:40

    Ho capito cosa sono le pardule.
    Le vendono all'Esselunga anche.
    Ok, adesso si solleverà una sommossa popolare dicendo che quelle non sono sicuramente buone come quelle originali.
    E lo so.
    Immagino.
    Ed è per questo che ho deciso che dovrete inviarmene un paccone grosso come una casa :)
    No, eh?
    Vabbè, io ci ho provato.
    Ohi Cleide, ti mando un bacio grande.
    postato da MjB (Utente registrato : MjB) il 19/03/2008 09:15

    Ho fatto da cattiva.
    Cattiva . Cattiva.
    Partito l'embolo alè alè.
    Basos :)
    postato da celia (Utente registrato : Celia Sanchez) il 18/03/2008 17:46

    Per MjB
    Le pardule o meglio pardulas (che nel mio dialetto in realtà di chiamano padruas) sono dei dolci sardi tipici della Pasqua fatti con una pastella alla base e un ripieno di ricotta o di formaggio o di ricotta e formaggio e generalmente anche zafferano. Buonissimeeeeeee, qui puoi trovare ricette e foto
    http://muvara.blogspot.com/2007/04/pardulas.html
    http://www.zafferanozaf.it/ricette/pardulas.htm
    postato da Timo (Utente registrato : Timo) il 18/03/2008 15:20

    What's pardule?
    (è roba che si mangia?)
    (perchè se si, sono curiosa)
    postato da MjB (Utente registrato : MjB) il 18/03/2008 14:45

    Speriamo che duri. Per il momento mi godo questi giorni. Grazie della visita e buona settimana anche a te, ciao
    postato da Pucci (Utente registrato : Pucci) il 17/03/2008 20:26

    Cleideeeeeeeeeeeee grazie per le pardule, che buone sbavo al pensiero! Salludi
    postato da Timo (Utente registrato : Timo) il 17/03/2008 12:57

    Non ti preoccupare per me cara comare, è solo un momento di sconforto a causa di delusioni da parte di qualcuno che credevo meglio di come in realtà si è rivelato. Pazienza, passerà anche questa...
    un bacione e a presto
    il vento
    postato da vento (Utente registrato : vento) il 17/03/2008 12:10

    Mi sa proprio che l'ombrellino della fotografia ti servirà presto e non per ripararti dal sole delle contrade equatoriali. Oh yeaahhh.
    postato da mio capitano (Utente registrato : Mio Capitano) il 17/03/2008 12:10

    ho letto che parti venerdi..
    io non ho ancora deciso se partire giov o ven o sabato..
    cque mercoledi saro' gia' a casteddu!!
    la pasqua non mi entusiasma molto come festa..
    invece son felice che tra poki mesi arrivera' il bel tempo e non vedo l'ora di fare il primo bagno.. e crogiolarmi al sole come una lucertola..
    Bacione bella!!!
    postato da Fantaghirò (Utente registrato : Fantaghirò) il 16/03/2008 22:52

    AIUTO Cleide ho un commento che solo Tu sai tradurre,quando puoi grazie.
    Roberto
    postato da roberto (Utente registrato : Roberto) il 16/03/2008 21:19

    Ciao Monica grazie per il commento che mi hai lasciato.
    Buon inizio di settimana
    Roberto
    postato da roberto (Utente registrato : Roberto) il 16/03/2008 17:18

    Cleide buon fine settimana anche a te.
    ho ricevuto il tuo regalo speciale, quella preghiera, dice cose che la gente comune non riesce a leggere, nemmeno se la leggesse 10.000 volte, quela preghiera.
    Il sole splende?
    Anche qui, ma adesso è velato, e corro a chiudere le finestre per il vento che si è buttato.
    Le mie margherite sono in ottima forma.
    Posterò a breve un post, ma prima deve leggerlo per l'approvazione, il mio amico angelo.
    Scusa se sono poco presente, ma....troppi impegni.
    A presto.
    Baci
    postato da arial (Utente registrato : arial) il 16/03/2008 10:56

    Quella casa sarà soltanto tua, solo quando deciderai di aprirla al cuore di tutti, se no sarà soltanto una scatola. A U G U R I.......continua a scrivere, perchè sei molto ineressante.........lo dico sul serio.....ciao a presto.
    postato da Pucci (Utente registrato : Pucci) il 15/03/2008 21:53

    Ciao Cleide* tutto bene? io così e così sarà la primavera (bugia)
    Un bacio e buona giornata.
    Roberto
    postato da roberto (Utente registrato : Roberto) il 15/03/2008 14:26

    Ci sono oggetti e oggetti,quelli con anima e ricordi condivisi e allora guai a toccarli,potrei fare una tragedia se in qualche modo succedesse loro qualcosa, e oggetti che fanno bella mostra di se su qualche bel ripiano di mobile in casa e niente più. A volte poi possono essere terapeutici,conservo un agendina di mia madre che non c'è più e,guardando la sua scrittura sfiorando con le dita quelle pagine è come se ristabilissi un contatto con lei ed è una sensazione che mi fa stare, pur nella malinconia, quasi bene. Non li trovo inutili è come se ci accompagnassero nel cammino come una bella musica che non possiamo fare a meno di canticchiare,e inoltre penso che avrai occasione di custodire gelosamente altri oggetti, che "misteriosamente" ricominceranno ad avere un senso dentro di te e non potrai farne a meno fuori e dentro la tua casa!
    Ciao e buon fine settimana:))
    postato da elle (Utente registrato : elle) il 15/03/2008 07:26

    Ti adoro (sempre) nostalgica e logorroica.
    Che poi logorroica non lo sei.
    Ma, anzi, interessante.
    Che ci piacciono molto le passeggiate sulla spiaggia, i colori del mare, del sole, e anche il profumo del rosmarino, del ginepro e del mirto.
    Ma ora ci piace decisamente di più quella pace lì.
    Quella diversa.
    Quella che ci fa scaldare il cuore meglio di un tramonto.
    postato da MjB (Utente registrato : MjB) il 14/03/2008 17:22

    La verifica di mate è andata una merda.
    Tieni conto che su 24 persone si sono presentate in 11 (scema me compresa).
    Forse ma forse ma forse ha detto che se va male non ce la calcola.
    Ma si sà che sono sfigata e non ci annullerà un emerito e io mi beccherò un bel 4.
    Paf.
    Bello secco.
    Al massimo mi farò dare ripetizioni da Celia :)
    Noi abbiamo tempo per salutarci e farci gli auguri di Pasqua, tanto abbiamo ancora una luuuunga settimana.
    Ciao patata.
    (la tua casetta me la immagino un pò com quella di Heidi e suo nonno, però sulla spiaggia con niente e nessuno intorno).
    (vabbè, lasciami credere che sia così)
    :)
    postato da MjB (Utente registrato : MjB) il 14/03/2008 16:55

    magari si potesse rinchiudere la fifa in una scatola!
    postato da flyer (Utente registrato : Dorothy in Oz) il 14/03/2008 11:56

    Ma oggi che giorno è? Venerdì? Ieri come sai sono andato a fare un giro per le librerie, ma non ho trovato ciò che cercavo.
    postato da caralior (Utente registrato : Mio Capitano) il 14/03/2008 11:20

    Beh mi sa che Laura e marito stanno per arrivare.
    Forse. Dicono per le dieci. Oh mamma manca più di mezz'ora. Ho fame.
    Come dicevo da Fantaghirò la mia pizza sarà solo ai frutti di mare e bottarga. Leggera? Si. Il pesce è leggero. :)Forse la bottarga è colesterolo puro ma io non ho il colesterolo alto, mi sa.
    Vabbe... mi perdo nei pensieri come sempre.
    Dai offrimi un bicchiere d'acqua nei tuoi nuovi bicchieri. Mi siedo.
    Toh... il rialzo :)))
    Basu.
    postato da celia (Utente registrato : Celia Sanchez) il 13/03/2008 21:39

    hola hermanita!!
    ti piacciono le pardule?
    magari non le conosci.. mi sa che dalle tue parti non le fanno..
    e' un dolce di ricotta... una bonta'!!
    ne lascio una a te.. una al Tuo e ce le mangiamo nella tua cucina con celia e grazianeddu!!!!
    postato da Fantaghirò (Utente registrato : Fantaghirò) il 13/03/2008 20:01

    Si, si.
    Da oggi siamo tutte comari.
    Anche tu.
    E c'hai pure un immaginetta da me tutta personalizzata.
    Un bacio patata!
    postato da MjB (Utente registrato : MjB) il 13/03/2008 16:13

    Buongiorno.
    Oh... Bruno amichetto che amichetto non è più.
    Amen.
    E perchè non c'è più Andata e Ritorno? :))
    A me piaceva dava un senso di libertà quella scritta come dire... il viaggio lo intraprendo quando voglio e lo desidero... e poi torno e poi rivado e poi ritorno... e poi mi fermo... poi viaggio ancora.
    Beh si mi faccio gli affari tuoi.
    Sai com'è visto che siamo comari allegre di Windsor ( F/G dixit da MjB) facciamo le comari.
    Beh perche' non si può?
    Non è un complimento almeno non detto da un maschietto.
    Tra donne lo si può dire, è diverso.
    Che dico stamattina non lo so. Prendi tutto come viene.
    Caffè? Meglio.
    :))
    Oggi sono...
    Si salvi chi può.


    postato da celia (Utente registrato : Celia Sanchez) il 13/03/2008 10:40

    E' un po' come quando torni dalle ferie, all'inizio sembri un po' stranita....come dire, vedi che è casa tua, ma è come se, anche solo dopo un'assenza di 15 giorni, ricordassi la tua casa leggermente diversa. Quanto al ritorno, anche solo temporaneo, in famiglia, io lo ricordo come un incubo. Fui costretto per qualche settimana a tornare coi miei e di botto regredii di vent'anni. Niente più piedi sul tavolo, spuntini all'una di notte, rutto libero davanti alla tv. un incubo :-)
    postato da alan zivojonovic (Utente registrato : alan zivojinovic) il 13/03/2008 08:01

    Oh ma questo Bruno.
    ogni tanto si rivede.
    Ma da te.
    postato da arial (Utente registrato : arial) il 12/03/2008 18:04

    eh si i ricordi materiali danno un idea
    del se'visto dall esterno solo che invece
    di allontanarti in modo spaziale lo fai in modo
    temporale...il risultato e'lo stesso...
    postato da faty (Utente registrato : fatinarossa) il 12/03/2008 15:00

    sono tornato, ma niente più amichetti.
    postato da Bruno (Utente registrato : nessuno) il 12/03/2008 14:02

    grazie.ecco,il racconto è un piccolo tesoro tirato fuori dal scrigno.tutto mio.:))
    saluti da misty
    postato da mistycg (Utente registrato : mistycg) il 12/03/2008 13:03

    grazie.ecco,il racconto è un piccolo tesoro tirato fuori dal scrigno.tutto mio.:))
    saluti da misty
    postato da mistycg (Utente registrato : mistycg) il 12/03/2008 13:03

    Ciao Cleide!!! Mi è piaciuto leggerti di primo mattino (ehmehm notare che sono le 11:20). Anch'io ho provato talvolta queste sensazioni, come l'estraniarmi da me stessa e ridere della situazione (questo quasi ogni giorno) ma non il realizzare di avere una casa solo mia che alla fin fine funge da contenitore...e la fifa? beh quella dà eccitazione all'esistenza! Un bacio e in bocca al lupo per tutto.
    postato da Timo (Utente registrato : Timo) il 12/03/2008 12:28

    ciao cleiduccia!!!
    avevo notato il tuo post in h.p. ma del mio
    non me n'ero accorta!!!!
    pero' notavo che entrava un sacco di gente e non capivo il xke'!
    Viva Pipi!!

    Ieri ho visto Verdone: che ridere.. una fotografia spietata della munnezza che c'e' in giro...
    Baciotto ;)
    postato da Fantaghirò (Utente registrato : Fantaghirò) il 12/03/2008 11:38

    Sorella cara, le margherite blu sono naturali, si chiamano cinepraria, e sono di tutti i colori, è considerato un fiore triste, la signora accanto a me che le comprava, mi diceva così: io ho risposto: ma le sembra?
    Ha fatto un buffo gesto per dire: cosa si va a pensare!!
    L'odore di caffè arriva fin qui.
    Il caffè è amicizia, e qui per un caffè sai come finì!!!
    Intendo che io preferisco prenderlo con gli amici!!
    Ma gli amici sono pochi, e tu sei tra i miei pochi.
    Che ne dici se la tazza che ti vuole regalare il Capitano la cominci ad usare da subito per questa tua nuova casa, così comincia una storia nuova anche per la tazza, visto che la precedente prova difficoltà a sentirsi a suo agio?
    Magari le fai conoscere tra loro: può essere l'inizio di una bella amicizia!
    Ti ho fatto sorridere? Si?
    Allora ti faccio ridere!!!
    Bene.
    postato da arial (Utente registrato : arial) il 12/03/2008 10:26

    E se festeggiassimo la HP con una seconda tazza che trova la sua giusta collocazione dalle tue parti? Me ne vado a fare il caffé e poi ti faccio sapere.
    postato da mio capitano (Utente registrato : Mio Capitano) il 12/03/2008 10:05

    ovviamente parlavo di what a wonderful world..
    comunque a me è piaciuto molto la frase "All'improvviso mi sono scostata dai miei ricordi", ne sono un po' invidioso. me la presteresti?
    postato da Guiro Karelias (Utente registrato : Guiro Karelias) il 12/03/2008 09:32

    Grande Cleide, non ho potuto fare a meno di rileggere il post con nello stereo wonderful world di louis amstrong con il volume a palla!! complimenti per la trasmissione..
    :D


    postato da Guiro Karelias (Utente registrato : Guiro Karelias) il 12/03/2008 09:04

    I ricordi sono fonte di tristezza, una tristezza personale, intima che nulla può sostituire anche se col tempo si affievoliscono ogni tanto riappaiono a ricordarci che noi siamo.
    postato da attila il 12/03/2008 05:45

    Con i polpastrelli ho fatto scorrere le lettere, una sillaba dopo l'altra, le vocali che le seguono a ruota..
    Piano piano, mi sono immedesimata nel tuo racconto..
    Mi sembrava di vederti :-)
    Gocce di memoria, ritrovate nelgli oggetti a noi cari..
    Con un soffio levi la polvere del tempo passato ,ma il ricordo è sempre vivo..
    A nuova casa, giorno per giorno ci prenderai confidenza...
    vedrai ti sembrerà meno ostile e non solo un contenitore..
    Senza più dover dire ho una fifa boia..
    Già , di quella ne abbiamo tutti da vendere, ti segue come un'ombra.. è sempre in agguato pronta ad'assalire il nostro io più profondo...
    In bocca al lupo per tutto..

    ----

    In quanto al tuo commento da me, volevo ringraziarti per le bellissime parole
    dolce notte cleide
    un abbraccio ca..

    postato da Carola (Utente registrato : Semplicemente_ca) il 12/03/2008 01:07

    wow sei in HP... sono un po' latitante... torno a trovarti con calma per gustare la lettura!
    postato da flyer (Utente registrato : Dorothy in Oz) il 11/03/2008 23:32

    un post bellissimo.quando si inizia una vita nuova,parte del bagaglio e ciò che abbiamo vissuto.e alle volte la sacca dei ricordi con oggetti,i profumi,e qualche immagine che riaffiora cosi senza un motivo ci fa rivivere dei momenti che portiamo dentro.il passato fa parte di noi,da non confondere con il presente che ci apre le porte del domani,e certo con la giusta dose di paura.
    saluti da misty
    postato da mistycg (Utente registrato : mistycg) il 11/03/2008 20:34

    L'Hp è per te.
    Senti sono andata a vedere se le margherite blu continuano a fiorire e ho trovato la nuova casa che profumava di magnolie. E' il sapone che ormai ha invaso il bagno e il resto della casa del suo profumo familiare e insinuante.
    Ma questo frigo arancione che c'è da te, mi sa mi sa che contiene un bell'aroma di caffè appena tostato, che ne dici se ci prendiamo un caffè insieme, mentre sentiamo il profumo di magnolie delle mie margherite blu?
    E come sarà il caffè invece sorseggiato sul volo Alghero-Napoli?
    Credo che diventi più buono più tu ti avvicini a Napoli, no? Ma seduta su quel veliero dei tuoi ricordi, veleggerai verso gli aromi più intriganti della patria del caffè.
    E allora olè, verso le rive e le sabbie dorate di Brasile e Argentina, ballando il tango, bevendo matè, per te, per me e per tutti quanti vorranno.
    Olè!!!
    postato da arial (Utente registrato : arial) il 11/03/2008 18:56

    Ma non era Palermo Milano solo andata? :)))
    Io posso venire almeno per il ritorno?
    Noooo non Palermo Milano... ma Alghero Napoli.
    Bella della zietta Celia...
    Perchè io se non lo hai capito sono tua zia.
    Se Arial è mia sorella il conto è presto fatto.
    Ti sto inviando ... belle cosette.
    Senti ma anche se sei in Hp posso fare come sempre? Cioè posso dire quello che voglio? Tanto un po' questa è anche casa mia. Come il mio blog per te.
    Mi blog es tu blog.
    Si lo so... me ne vado.
    Basos
    postato da celia (Utente registrato : Celia Sanchez) il 11/03/2008 18:04

    il passato è importante. spesso mediato da oggetti-totem che ne serbano il ricordo. auguri.
    postato da F/G (Utente registrato : F/G) il 11/03/2008 16:00

    Home Page + che meritata .. splendido post..
    un mega bacio dalle tue amiche di blog...
    Isy
    postato da Isy (Utente registrato : Isy) il 11/03/2008 15:29

    ciao cleide,
    questo post è proprio bello e merita di stare in homepage.
    conosco bene le sensazioni di cui parli. il modo che hanno i ricordi di attaccarsi agli oggetti, anche a quelli in apparenza più insignificanti. il modo che abbiamo noi di attaccarci agli oggetti e di attribuirgli spesso un'eccessiva importanza. la sensazione che si prova nel momento in cui ci rende conto che tocca a noi dare un senso alle cose. e quella paura euforizzante che ti scorre sotto la pelle.
    Brindo a quello che ha tutta l'aria di essere un nuovo inizio. Suerte!
    la sto
    postato da la sto (Utente registrato : la stolida) il 11/03/2008 15:24

    in fondo, la vera casa di ognuno è il proprio cuore e gli oggetti di questa casa sono le emozioni, che si sanno provare nel cuore...
    bel post
    ciao
    postato da ivy phoenix (Utente registrato : ivy phoenix) il 11/03/2008 15:03

    Scusi signorina con l'ombrellino io vengo qui direttamente dalla HP... blog today!!! Ale'.
    Senti il caffè che mi hai preparato è buonissimo però queste sedie arancioni... sono belle... spaziose direi...c'è qualcosa al centro che mi fa sentire più alta :)
    Basos... la casetta è bellissima ( Sorrisi sorrisi sorrisi)
    postato da celia (Utente registrato : Celia Sanchez) il 11/03/2008 14:36

    ciao cleiduccia..
    mi sono emozionata con questo post..
    Ti ho immaginata seduta in cucina ,col tuo frigo colorato,mentre sfiori la superficie della tua barchetta..

    A volte ci sono oggetti, anche il loro profumo, che ti fanno rivivere vecchie sensazioni che pensavi perdute.
    A me lo fa riascoltare casualemnte delle canzoni..

    La paura per un nuovo inizio e' comprensibile ma il tuo coraggio e la tua forza lo dimostrano che ora sei la' pronta a ricominciare.
    Non e' da tutto non accontentarsi ed io ti ammiro profondamente.
    Bacio alla nuova donna che sorride al futuro..
    postato da Fantaghirò (Utente registrato : Fantaghirò) il 11/03/2008 14:32

    Ma nessuno si è reso conto che sei in home page? :-)
    postato da mio capitano (Utente registrato : Mio Capitano) il 11/03/2008 13:42

    Assì.
    Gli oggetti hanno un sapore diverso in base a dove vengono infilati.
    E una cosa può valere tanto ma mai quanto la consapevolezza di averla scelta, comprata, sistemata.
    E quello vale di più.
    Tu vali molto di più.
    Perchè sei tu che guidi (vabbè in senso lato, patata) e sei tu che posizioni. E ogni cosa ora la stai mettendo nel posto in cui, forse, sarebbe da sempre dovuto stare.
    E la fifa, la fifa.
    Cazzo, la conosco.
    Quella roba che nelle scatole e nei cassetti non ci sta.
    E per fortuna.
    Che mica si calcolano i nostri limiti senza.
    Oh, cipi.
    Questo si che è un bel post.
    Mi piace.
    Mi sembra di vederti con la tazza e il tuo ditino sulla barca.
    Quando sarò ricca te ne regalerò una vera.
    Che al di là del tuo lido mi sà che c'è un porto che ti piace (anche).
    postato da MjB (Utente registrato : MjB) il 11/03/2008 12:48

    E' successo anche a me la prima volta che sono andata a vivere da sola nella mia città, le prime tre notti facevo fatica a dormire dall'emozione. In ogni pacco che aprivo c'erano frammenti di me e della mia vita passata ma tutto era incentrato sul presente e sulla forza di quella nuova emozione. Tra poco se tutto va come deve finalmente avrò anche io uno spazio tutto mio, quella casa dei sogni di cui avevo scritto tempo fa e credo che la paura ritornerà perchè lì ci sono tanti ricordi anche di vite non mie ma che fanno parte di me! Ti abbraccio e ti auguro tutto il meglio per questa tua nuova vita che profuma di serenità!
    a presto dalla tua comare vento

    postato da vento (Utente registrato : vento) il 11/03/2008 11:09

    Gli oggetti hanno uno strano potere. Dipende da dove li collochi. Dipende da dove arrivano e dove decidi che stiano o che staranno. Persino una tazza per la colazione diventa differente se si colloca in un'altra cucina, e persino il sapore del caffe e del latte che bevi da li è diverso se lo sorseggi seduta su una sedia arancione e su un nuovo tavolo.
    Gli oggetti sono strani. Gli oggetti ti ricordano il passato e se arrivano dal passato sembra che non abbiano più valore nel presente. O meglio il valore lo hanno ancora ma è differente.
    E' il senso della vita.
    Il viaggio dove tutto si muta e si trasforma. Dove quello che è stato esiste eccome ma non è il presente.
    Quello che è stato è il risultato di ciò che siamo ora e ciò che siamo ora sarà il principio di ciò che saremo domani.
    Io conservo tutto. Anche ciò che non mi serve più. Molte cose sono dentro gli scatoloni della mia cantina e ogni tanto li riprendo e mi faccio un viaggio nel passato. La cosa strana è che molte cose mi ricordano come ero... e rido. Molte cose mi ricordano come stavo male ...e penso. Da ogni oggetto prendo il meglio e il peggio, tiro le somme, mi guardo vedo se c'è collocazione per loro nella mia nuova vita... Alcuni li ho tirati fuori dallo scatolone e li ho ricollocati nella mia casa. Servono a farmi ricordare come ero e come sono oggi e la differenza mi fa stare bene.
    E la paura?
    Quella c'è in ogni scatola, in ogni casa, in ogni posto. Quella serve. Sempre. La paura "buona", che è quella che ci permette di utilizzare al meglio le nostre possibilità, per poter tirar fuori tutto ciò che di meglio la nostra personalità può dare.
    Quella non la rinchiudere nella scatola. L'altra si. Ma l'altra, la paura "cattiva" l'hai già richiusa da tempo in uno scatolone che oramai non esiste più.
    E le barche anche se finte possono farci varcare il mare. Noi lo sappiamo.
    postato da celia (Utente registrato : Celia Sanchez) il 11/03/2008 10:55

    Gli oggetti a volte ci sorprendono con certe sconcertanti emozioni che sono veri e propri viaggi nel passato. Alcuni giorni fa me ne stavo riordinando la libreria quando mi sono capitati in mano alcuni classici della letteratura in edizioni Garzanti. per un attimo ho avuto la sensazione di averli comprati e letti solo da pochi giorni. Mi sono anche appuntato mentalmente di finire un paio di essi lasciati a metà. Poi mi son reso conto che li avevo comprati e letti una vita prima e che pure l'appunto mentale, che mi pareva così recente, risaliva a quella vita lontana e passata. Cose che capitano. Ma queste cose già le sai.
    postato da mio capitano (Utente registrato : Mio Capitano) il 11/03/2008 10:37

    Ho comprato una piccola pianta di margherite blu, spero che fiorisca ancora, in questa nuova casa.
    Un abbraccio
    Clo
    postato da arial (Utente registrato : arial) il 11/03/2008 09:55

    Cleide, che strane sensazioni, tutte belle e delicate come tu sai, con introspezione, tirare fuori dal cappello a cilindro del mondo.
    E' una sensazione che provi, che capisco. Si. E capisci anche perchè.
    Il contenitore che tu avverti lo sento anch'io.
    E non c'è molto ancora nella mia nuova casa, ma si costruisce giorno per giorno, e portarci i miei libri e sentirli tutti o, solo in parte, lì, non mi ha restituito identità.
    Forse perchè la vita è altrove, non ancora lì, e lotto per riportarcela....O forse è solo che manca l'abitudine della stanza , dei muri, degli oggetti. L'abitudine che fa familiare e famiglia.
    Ho attivato luce, gas e caldaia.
    Porteranno il letto in questi giorni. E il bagno si costuisce ogni giorno di piccoli oggetti.
    Ma ancora siamo lontani....
    so che non ti aiuto, so che non tiro incoraggiamenti, ma so che l'abitudine ti restituirà quel calore che ancora non senti.
    postato da arial (Utente registrato : arial) il 11/03/2008 09:52

    Ho cominciato a leggere e per un momento volevo scrivere:che bello hai iniziato la tua vita.
    E poi sul finale il mio sorriso si è spento.
    postato da roberto (Utente registrato : Roberto) il 10/03/2008 21:18

    RispondiElimina
  2. A friend told me this place I have been looking for, I come, it turned out, I have not disappointed, good Blog!
    runescape money

    RispondiElimina